Condividi su

Percorso_NeiPanni

Nei panni dell’altra

Il percorso “Nei panni dell’altra” punta a superare gli stereotipi di genere già a partire dalla scuola primaria, con il gioco e la creatività: attività ludiche, momenti di riflessione e un elaborato creativo finale. Il percorso punta anche a contrastare i meccanismi alla base del bullismo e della violenza di genere.

Partecipa al percorso

Torna a tutti i percorsi

“Nei panni dell’altra” è l’iniziativa di ActionAid che si propone di superare gli stereotipi di genere fin dalla scuola primaria.
Questo percorso didattico offre spunti di lavoro e di riflessione utili anche a contrastare quei meccanismi che possono dare origine a fenomeni di bullismo o di violenza di genere, favorendo invece l’accettazione delle diversità e lintegrazione.

Struttura del percorso
Il percorso didattico prevede attività ludiche, momenti di riflessione collettiva e individuale, brevi sessioni di formazione frontale e la realizzazione di un elaborato creativo a fine percorso.
Il gioco e la creatività sono gli strumenti principali, in quanto ritenuti essenziali per l’espressione personale e l’apprendimento nella fascia di età a cui è rivolto il laboratorio. Il percorso si articola in 3 moduli formativi più una sessione conclusiva finalizzata alla presentazione degli elaborati degli studenti.

Il percorso didattico è già stato utilizzato nell’ambito del Progetto Italia del Futuro a Reggio Calabria e L’Aquila, nonché a Firenze. Il percorso è inoltre utilizzato nel progetto Play for Change: insieme contro la discriminazione e lesclusione sociale in Italia”, promosso da ActionAid Italia e AC Milan e finanziato dal Programma “Universal Access to Sport” coordinato dalla Fondazione Re Baldovino.

Vuoi iniziare subito? Registrati adesso.
Se invece vuoi saperne di più oppure hai voglia di promuovere il percorso, non devi far altro che contattarci all’indirizzo e-mail attivismo@actionaid.org: ti daremo tutte le informazioni e ti supporteremo nel compiere i primi passi con noi.

Per saperne di più
Presentazione del progetto nei panni dell’altra
Esempio di laboratorio a Opera
Video San Marzano

Registrati