Condividi su

4bc78000317ac64f4e0bc5bb3afe3795

Accountability

Il percorso offre agli studenti gli strumenti per essere promotori di cambiamenti positivi nella propria comunità di riferimento. Per fare questo, partiamo dall’istituzione loro

Partecipa al percorso

Torna a tutti i percorsi

Responsabilità, trasparenza e partecipazione. Come navigare sicuri sulla rotta dellaccountability

Il percorso formativo di cittadinanza attiva è stato studiato da ActionAid per fornire agli studenti conoscenze e strumenti che li rendano promotori di un cambiamento positivo nella società, a partire dall’istituzione più vicina: il Comune.

Cosa significa democrazia inclusiva e trasparente e come contribuire a migliorare il funzionamento delle Pubbliche Amministrazioni al fine di favorire il dialogo con i cittadini? Quali sono i servizi pubblici locali e quali gli strumenti a disposizione dei cittadini per monitorarne la qualità? Qual è la legislazione di riferimento?

Ci rivolgiamo ai giovani perché rappresentano il terreno più fertile dove piantare i semi di un cambiamento sociale basato sul rispetto dei diritti umani e sulla salvaguardia degli interessi delle comunità locali. Il percorso, però, è utilizzato anche come base per la costruzione di laboratori di comunità di confronto tra cittadinanza e istituzioni locali.

Target: Studenti delle scuole secondarie di secondo grado e studenti universitari, associazioni di giovani

Struttura del percorso
Il percorso è articolato in 4 moduli, indipendenti tra loro ma correlati. Ciò rende il percorso flessibile, facilitandone l’inserimento all’interno della programmazione scolastica.

“Responsabilità, trasparenza e partecipazione “è composto da:

  • una guida introduttiva che fornisce utili indicazioni ai docenti per supportarli nella preparazione dei moduli e nella conduzione delle esercitazioni.

Modulo 1 – Accountability: a cosa serve?

Modulo 2 – Responsabilità

Modulo 3 – Trasparenza

Modulo 4 – Partecipazione

Per ogni modulo troverete:

  • Scheda tematica A, presenta il tema e le informazioni di contenuto;
  • Scheda case study B, riporta un caso dal Nord del mondo e uno dal Sud. I primi sono esempi concreti di esperienze virtuose di alcuni Comuni italiani sui temi di nostro interesse, i secondi raccontano esperienze di attivazione e di partecipazione dei cittadini alla vita delle proprie comunità;

Scheda attività C, propone un’esercitazione pratica per favorire la riflessione partecipativa e la messa in situazione degli studenti.

Da richiedere come approfondimento dei contenuti: 

  • il rapporto “Il diritto di cambiare…dal basso”;
  • il video “Chiara come l’acqua”;
  • il “Vademecum del cittadino attivo”.

Vuoi iniziare subito? Registrati adesso e scarica i materiali.

Se invece vuoi saperne di più oppure hai voglia di promuovere il percorso, non devi far altro che contattarci all’indirizzo e-mail attivismo@actionaid.org: ti daremo tutte le informazioni e ti supporteremo nel compiere i primi passi con noi.

 

Per saperne di più:

 

Registrati