Condividi su

99554-min

   54 gruppi di ragazze per fermare la violenza

3 novembre 2017

ActionAid

Partecipare
Torna a tutte le news

“Ciao mi chiamo Amrapali Ingole, ho 17 anni e vivo nel villaggio di Manjarkhend. Attualmente studio al

college e sono iscritta al primo anno di scienze. Mio padre è  morto l’anno scorso, vivo con mia madre e i

miei fratelli più piccoli. Quando Apeksha ha formato un gruppo di bambini nel mio villaggio sono

entrata subito a farne parte: ho imparato molto sui diritti di ragazze e donne negli incontri che si

sono svolti. Qualche anno più in là sono stata io stessa, con l’aiuto di Apeksha, a formare un gruppo di

giovani ragazze adolescenti come me e siamo in tutto 10. Durante un incontro a tema sull’emancipazione

femminile, il mio gruppo ha presentato una recita in cui abbiamo mostrato i problemi e le violenze che le

donne affrontano quotidianamente, il pubblico ha molto apprezzato la nostra iniziativa! Nel nostro villaggio

abbiamo anche affrontato un caso di molestie nei confronti di una ragazza di 17 anni: con l’aiuto di Apeksha

abbiamo fatto un esposto alla polizia contro il molestatore, che è stato punito. Insieme al mio gruppo

abbiamo anche partecipato alla campagna per fermare la violenza contro le donne tenuta da Apeksha e

ActionAid. È anche grazie al loro sostegno se oggi sono una ragazza che ha molta fiducia in se stessa. Sono

orgogliosa del mio gruppo e grata per il sostegno che ho ricevuto.”

 

Vi sono 54 gruppi di ragazze adolescenti in altrettanti villaggi, e di ciascuno ne fanno parte 13 ragazze

tra i 13 e i 18 anni che si impegnano per i loro diritti.